Prowine&You

Il modo migliore per dire la tua!
21 Ago 2017

In Toscana… Maremma che vino

A metà giugno in molti si sono diretti verso il mare più bello della Toscana per un tuffo nelle produzioni vinicole della Maremma. A Castiglione della Pescaia la seconda edizione di Maremma che Vini, rassegna dedicata ai vini della Doc Maremma Toscana organizzata dal Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana, dove oltre 40 aziende produttrici hanno proposto 130 etichette in degustazione. Nel giardino del celebre hotel Roccamare una piacevole situazione dove colloquiare con i produttori e degustare i loro prodotti.

Ma la parte più interessante è stata prendere parte ad uno dei tour organizzati puntando verso i punti chiave dell’ampio territorio della DOC. 10 denominazioni con estensioni di colture da 2 a 1500 ettari per quello che è il terzo areale in Toscana dopo Chianti e Brunello. In viaggio verso sud, zona Grosseto, la prima sosta è stata alla Tenuta La Badiola. Nell’antico feudo dei Granduchi di Toscana, 500 ettari di cui 30 vitati e una cantina nascosta tra costruzioni di campagna perfettamente restaurate. Protagonisti sono i vini della linea Acquagiusta, a partire dal Vermentino che mostra tutti i vantaggi di una raccolta in tre fasi. A seguire Il Casalone di Pepi Lignana, per godere di un panorama dalla terrazza naturale con affaccio sulla Laguna di Orbetello e sull’Argentario. Sorprendente il Cucchetto 2014, 85% cabernet sauvignon e 15 petit verdot. Poi l’azienda di Georg Weber, tedesco collezionista di bottiglie pregiate, con i 50 ettari immersi nella Maremma (di cui attualmente 30 vitati) che compongono la splendida tenuta Monteverro. L’enologo Matthieu Taunay (che si avvale della collaborazione di Michel Rolland e Jean Hoefliger) è in grado di ottenere dalle vigne il meglio della sostanza, per poi definirla nella tecnologica cantina. L’accoppiata Monteverro 2008 e Monteverro 2014 da soli varrebbero il viaggio. Infine La Selva, dove si produce integralmente in biologico e oltre al vino si coltivano ortaggi da proporre trasformati in salse di qualità. Accanto al Morellino si è puntato a riscoprire vitigni autoctoni come il Ciliegiolo e il Pugnitello.

Questi i produttori della DOC Maremma Toscana presenti all’evento: Agricola del Nudo, Berretta, Colle Petruccio, La Pierotta, Pian del Crognolo, Bruni, Poggiolella, Basile, Belguardo, Cacciagrande, Vini di Maremma, De Vinosalvo, Acquaviva, Fattoria di Magliano, Il Casalone, Le Mortelle, Mantellassi, Frantoio La Pieve, La Biagiola, La Chimera d’Albegna, La Cura, La Selva, Mambrini, Monterò, Montauto, Morisfarms, Muralia, Podere San Cristoforo, Poggio Cagnano, L’Apparita, Prato al Pozzo, Rocca di Frassinello, Roccapesta, Sassotondo, Simona Ceccherini, Le Sode di Sant’Angelo, Tenuta Casteani, Tenuta La Badiola, Tenuta Rocca di Montemassi, Val delle Rose e Val di Toro.

Fuori programma un passaggio alla Rocca di Frassinello, una delle cantine più belle al mondo, progettata da Renzo Piano. I loro vini meriterebbero un approfondimento a parte, ma significativo sapere che il progetto vede il Barone Eric de Rothschild dei Domaines Barons de Rothschild Lafite in joint venture con Paolo Panerai di Castellare.

Il bianco
Monteverro Chardonnay 2014
100% Chardonnay – Gr. 13%
14 mesi in barrique per il 50% della massa. Il restante 50% sosta in vasca di cemento a forma di uovo. Giallo dorato brillante. Note di pietra focaia, frutta gialla matura e secca, mango, ricordi di miele. Denso e setoso, dotato di buona freschezza. Lunghissimo finale.

Il rosso
Rocca di Frassinello 2013
60% Sangiovese, 20% Merlot, 20% Cabernet Sauvignon – Gr. 14,5%
Rosso rubino tendente al granato. 18 mesi in barrique. Sentori di prugna, speziato da noce moscata e pepe, con un sottile tabacco. In bocca è caldo e molto fresco, con un tannino perfettamente maturo ed un lungo finale sapido.

Lascia un Commento

Diventa Socio!

Se non sei ancora socio dell’Associazione Prowine devi inviare questo form di registrazione. Ti ricordiamo che l’adesione è gratuita. Se sei già socio non occorre che tu invii questo form.

 

Nome *
Cognome *
Email *
Telefono *
Indirizzo *
N. Civico *
CAP *
Provincia *
Accetto il trattamento dei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n.196 del Codice in materia di protezione dei dati personali.

×